Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie..

Riscaldamento

indietro

Il recupero di efficienza negli impianti è in genere focalizzato sull'efficienza della produzione di calore, favorendo la scelta di generatori termici di nuova generazione. Ma per garantire che durante l’esercizio venga impiegata effettivamente la minore energia possibile occorre anche intervenire a livello dei singoli ambienti o zone.

Il sistema domotico permette di gestire il riscaldamento in modo individuale: si riscalda solo dove e quando effettivamente necessario, si sfruttano a proprio favore tutti gli apporti di calore gratuiti, come ad esempio l’irraggiamento solare che entra negli ambienti attraverso le superfici vetrate, si ottimizzano i tempi di accensione e le temperature in funzione delle preferenze individuali, dell’attività svolta o del giorno della settimana.

Non a caso quando la direttiva europea sull’efficienza e la certificazione energetica degli edifici (nota come EPBD o 2002/91/CE) è stata recepita in Italia la termoregolazione individuale è stata prescritta per tutti gli edifici di nuova costruzione e per quelli esistenti in caso di impianti termici nuovi o ristrutturati.