FAQ - Termoregolazione KNX

  • Termoregolazione

A cosa serve un controllore fan coil?

L'attuatore Fan Coil Ekinex KNX è in grado, di vincolare l’attuazione delle velocità di un ventilconvettore, impiegati per il riscaldamento e il raffrescamento delle stanze.

Le velocità vengono gestite autonomamente in modo proporzionale alla differenza rilevata tra la temperatura ambiente e la temperatura impostata sul termostato o sul Touch screen. Per maggiori informazioni clicca qui.

L’AttuatoreFan Coil 3 velocità viene applicato a terminali con distribuzione idraulicaa 2 tubi, in grado di comandare attraverso le tre uscite relè i tre livelli divelocità a scelta del ventilatore, tramite le uscite di commutazione.

L’AttuatoreFan Coil 0-10 V invece viene sempre applicato a terminali con distribuzione idraulica a 2 tubi, in grado di comandare un motore brushless, con una velocità del ventilatore che viene inviata come valore percentuale.

Infine c’è la versione più completa, l’AttuatoreFan Coil 3 velocità e 0-10V, che viene applicato a terminali con distribuzione idraulica a 2 o 4 tubi, in grado di comandare una ventilante a 3 velocità o di controllo 0-10 V di una ventilante con motore brushless, dispone peraltro, sul frontale una tastiera a membrana con pulsanti e LED di segnalazione.

Il sistema a 2 tubi riscalda o raffredda, a seconda delle necessità, tramite un circuito dell'acqua comune, mentre il sistema a 4 tubi è formato da una mandata e da un ritorno separati per il sistema di riscaldamento e di raffreddamento.

Il controllore per gruppi di miscelazione HH1 Ekinex che rappresenta un’assoluta novità nel mondo KNX: si tratta infatti di un apparecchio che consente di regolare la temperatura di mandata del fluido termovettore in impianti di riscaldamento e raffrescamento.

L’apparecchio è molto versatile, poiché consente diverse modalità di regolazione: cinque in riscaldamento e quattro per il raffrescamento; naturalmente è possibile impostare modalità di regolazione differenti per il funzionamento estivo e invernale. Il controllore dispone di un display LCD testuale retroilluminato, che permette di monitorare i parametri di funzionamento. Nel caso di impianti a pannelli radianti utilizzati anche per il raffrescamento estivo, l’impiego ideale è in combinazione con i termostati ambiente Ekinex EQ2 dotati di sensori di temperatura e umidità relativa.

Altre tipologie di FAQ

Uscite e Attuatori KNX
FAQ

Gli attuatori sono dispositivi che producono l’azione fisica sul sistema controllato attraverso l’esecuzione del comando ricevuto dai dispositivi di comando.

PLC KNX
FAQ

Il PLC CODESYS esegue un programma ed elabora i segnali digitali ed analogici provenienti da sensori e diretti agli attuatori presenti in un impianto KNX.

Alimentatori KNX
FAQ

Gli alimentatori Ekinex AB1 e AG1 KNX forniscono la tensione di sistema (SELV) ai componenti KNX.

Apparecchi di sistema KNX
FAQ

Ekinex propone apparecchi di sistema in grado di costruire un’efficiente struttura di comunicazione e permettono di integrare il sistema in diversi ambienti.

Dimmer KNX
FAQ

L’attuatore - dimmer Ekinex® è un apparecchio KNX S-Mode modulare per montaggio a quadro in grado di comandare e di regolare l’intensità luminosa di apparecchi di illuminazione.

Gateway KNX
FAQ

I Gateway Ekinex® sono apparecchi modulari per montaggio a quadro. Consentono di scambiare informazioni con uno o più dispositivi slave o con un dispositivo master che comunicano su una rete seriale differenziale RS485 o una rete Ethernet.

Ingressi KNX
FAQ

In un impianto domotico i comandi sono spesso realizzati con interfacce pulsanti, comunemente denominate ragnetti, che vengono collegate a dei pulsanti tradizionali.

Metering KNX
FAQ

I prodotti di Metering Ekinex® vengono raggruppati in contatori di energia, moduli di comunicazione e analizzatori di rete.